Attività e laboratori

Centro estivo

 

Come ampliamento dell’offerta formativa la nostra scuola dà la possibilità di far partecipare alunni ed ex alunni al Centro Estivo, organizzato dalle insegnanti e dalla Dirigente.

Ha inizio a giugno, dopo la fine delle giornate scolastiche e consiste in attività ludiche, talvolta a tema, che vengono realizzate sia all’interno degli ambienti della scuola stessa, sia all’esterno, con uscite mirate che possono coinvolgere i bambini in esperienze di vario tipo, anche laboratoriali.

 

 

foto
Per vedere le foto centro estivo 2018

 

foto
Per vedere le foto centro estivo 2017

 

 

Teatro a scuola

 IMG-20180605-WA0002

La scuola in collaborazione con alcune compagnie teatrali propone ogni anno spettacoli teatrali. Si fornisce, così, la possibilità agli alunni di approfondire i temi portanti dell’anno in corso attraverso un linguaggio che parla con gesti, sguardi, suoni, immagini e movimento che vanno a integrare i linguaggi  puramente scolastici.

Anno scolastico 2017/18

Teatro Gasp

“Teatro Gasp è  un grande contenitore ricco di contenuti variegati e imprevedibili. Produzioni affascinanti, comiche e coinvolgenti.”

GIROTONDO INTORNO AL MONDO

Tema didattico: il mondo come contenitore di popoli, culture e tradizioni diverse e bellissime –

C’è una magia bellissima nel cuore di tutti i bambini che permette di scoprire la bellezza del mondo e le sue diversità. Tonino, il  protagonista, la scoprirà attraverso personaggi simpaticissimi e coinvolgenti. Più che uno spettacolo teatrale un vero e proprio piccolo show ricco di musica, costumi meravigliosi e lastrocche. Un viaggio divertentissimo che porterà nel cuore di tutti i bambini la libertà di sentirsi parte di un grande e colorato mondo.

https://www.gaspanimazione.it/2016/05/03/teatro-gasp-5-anni-di-un-esperienza-indimenticabile/

 

Massimo Ivaldo

“Da oltre vent’anni, in ogni spettacolo e storia che scrivo, interpreto e vivo, coltivo una pratica:
provare a mettermi in gioco. Rappresentando, con semplici materiali, il bisogno d’incontrare, di
emozionarmi ed emozionare. Facendo diventare luogo teatrale la Scuola, la Piazza, un Auditorium o
anche un Teatro “non rassegnato”. Così: con la verità che ogni bambino mette giocando”
 

La Cicala e La Formica un’altra storia

Partendo da due punti opposti (il dovere e il piacere), la Cicala e la Formica costruiscono insieme una “tana canora” per ritrovarsi liberi e felici.Mostrando come due sguardi possono convivere in ogni situazione: due vite, che percorse verso la cima, si incontrano, accomunate nelle stesse profonde emozioni.

 

 

foto
Per vedere tutte le foto

 

Natale

 40314197802_8414698746_z

Ogni anno, durante l’avvento, la scuola si prepara all’arrivo del Natale con attivtà laboratoriali che comprendono produzione di presesi, lavoretti e addobbi natalizi, canti e recite. Tutto si conclude con uno spettacolo finale e uno scambio di auguri insieme alle famiglie.

Le classi seconda e quinta, con i loro presepi, hanno partecipato al concorso dei presepi organizzato dalla confraternita di Mele e  dal CIV di Pegli.

 

 

 

foto
Per vedere tutte le foto

 

Openday

 

 

 

 

foto
Per vedere tutte le foto

 

Torneo Ravano

 

Nel mese di Maggio gli alunni di diverse classi partecipano oramai, da diversi anni, al Torneo Ravano  in discipline sportive come basket e calcio.

Le squadre che partecipano al torneo sono formate da alunni della classe terza, quarta e quinta e durante l’anno scolastico l’insegnante di educazione motoria, affiancata da esperti del settore, svolge lezioni  specifiche di potenziamento in vista delle gare che poi i bambini andranno a sostenere.

Gli alunni delle classi di prima e seconda partecipano invece al Mini Ravano, una giornata tutta dedicata a loro, dove si divertono in allegria praticando varie attività sportive.

IMG-20160518-WA0004

Vigili urbani

 

La scuola da diversi anni aderisce al progetto proposto dai vigili della zona nel quale tramite lezioni teoriche e pratiche che si svolgono per le vie del quartiere e durante le lezioni, si vuole far prendere coscienza ai bambini, dai cinque anni della scuola materna a quelli della quinta elementare, sui pericoli della strada e come prevenirli con un comportamento corretto.

 

 

 

foto
Per vedere tutte le foto